X

Ultime News

Welfare Aziendale: la mediazione per la gestione delle relazioni aziendali

Si è concluso il primo evento dedicato al Welfare Aziendale organizzato da Coop4welfare in collaborazione con Insieme Società Cooperativa Benefit e Confcooperative Modena con il contributo di Emil Banca.

Il relatore Samuele Mollicone, mediatore aziendale e formatore della Cooperativa Sociale Mediando specializzata nella gestione delle conflittualità sia in ambito sociale che aziendale incoraggiando la cultura della mediazione all’interno delle imprese, ha affrontato il tema della correlazione tra benessere e relazioni in azienda e le performance aziendali anche dal punto di vista economico.

La non-gestione dei conflitti può generare numerosi risultati negativi in termini di costi, tempi ed energie. In media i manager spendono fra il 30% e il 50% del loro tempo a gestire conflitti nell’ambiente di lavoro e il livello di demotivazione dei dipendenti arriva fino all’87%.
Invece uno stato mentale positivo e soddisfatto nei confronti del proprio lavoro genera migliora risultato di business, aumentando la produttività e diminuendo fenomeni come l’assenteismo, il turnover e il burn-out.

Come può interviene la mediazione in questo processo risolutivo? La mediazione aiuta a far emergere ed affrontare le emozioni e i bisogni che molte volte non riescono ad essere espressi. Vengono analizzati i processi comunicativi già esistenti per individuarne le criticità e impostare un nuovo modello di comunicazione per dare supporto nelle situazioni conflittuali.

Lo stare bene del lavoratore è una questione individuale, ma l’azienda può contribuire, attraverso azioni concrete, al miglioramento della qualità del clima aziendale.