In occasione della COP25, Conferenza ONU sul cambiamento climatico in corso a Madrid, oltre 500 aziende B Corp di tutto il mondo hanno assunto un impegno formale e pubblico per ridurre le emissioni di gas a effetto serra e raggiungere la carbon neutrality degli impatti diretti e indiretti entro il 2030, 20 anni prima rispetto a quanto stabilito degli obiettivi fissati dall’Accordo di Parigi per il 2050 in cui 195 paesi hanno adottato il primo accordo universale e giuridicamente vincolante sul clima mondiale decidendo di intensificare gli sforzi per limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi al di sopra delle temperature preindustriali e aumentare i finanziamenti per le azioni in favore del clima.

L’impegno per una significativa riduzione delle emissioni di carbonio che porti a un futuro fatto di emissioni nette pari a zero entro il 2030 fa sì che questa climate action sia la più rapida azione mai intrapresa da un numero così ampio di imprese a livello mondiale.

Insieme Benefit, B Corp certificata, si impegna nel quotidiano per risolvere le principali sfide sociali e ambientali che il mondo è attualmente costretto ad affrontare, tra esse anche la crisi climatica.

Siamo in pieno cambiamento climatico, con un impatto significativo sul pianeta e sulle vite delle persone che dovranno confrontarsi con effetti sempre più gravi, tra cui l’aumento delle temperature, un clima più estremo, lo stress idrico, l’innalzamento del livello del mare e l’alterazione degli ecosistemi marini e terrestri.
Per sostenere un vero cambiamento è importante il contributo di tutti e ora è il momento di unire le forze e rendere concreto il nostro impegno.

Benvenuto, digita qua la tua richiesta per parlare con un nostro operatore
Invia tramite WhatsApp