Una norma che tutela gli utenti ma che scarica su di essi un costo aggiuntivo medio del 3%.

Manca poco al momento in cui entrerà in vigorel’aumento dei massimali assicurativi sulle polizze RcAuto; infatti, in base a quanto stabilito dalla direttiva dell’Unione Europea recepita dal decreto legislativo 198/2007 che avrà decorrenza il 12 giugno 2012 da quel momento TUTTE le polizze RcAuto di nuova emissione o in rinnovo dovranno riportare un massimale minimo di 5 Milioni di Euro per danni alle persone e 1 Milione per danni a cose e animali.

Insieme, per ottemperare l’obbligo e per tutelare al massimo i propri associati ha anticipato la norma e già dal 1 Gennaio 2012 tutte le polizze per i Soci sono stati emesse con i massimali di 6 Milioni, cioè oltre il massimale consigliato.

Già nell’11 dicembre 2009, i massimali furono elevati a 2,5 milioni di euro per i danni alle persone e a 500 mila euro per i danni a cose e animali. Ora, il nuovo aumento, particolarmente significativo è tale da raddoppiare i precedenti limiti.

Per le tasche dei consumatori, questo dovrebbe tradursi in incrementi medi di polizza attorno al 3%; aumento che va ad assommarsi agli aumenti del 3,5% di tasse che le Provincie hanno attuato sull’ imponibile delle polizze assicurative nel corso dell’ anno 2011 e nei primi mesi del 2012 ( Per la Provincia di Modena da Febbraio 2012) ed ai “ritocchi tariffari” praticati nel corso dell’ anno dalle Compagnie.

In occasione dei rinnovi annuali è quindi cura della Cooperativa monitorare gli aumenti e operare per ogni singola polizza una trattativa con la Compagnia al fine di contenere al massimo la tendenza all’ incremento dei premi.

Benvenuto, digita qua la tua richiesta per parlare con un nostro operatore
Invia tramite WhatsApp